News

Sismabonus, nasce il portale nazionale delle classificazioni sismiche

04/12/2019 – Un portale nazionale delle classificazioni sismiche (PNCS) per facilitare l’accesso al sismabonus. La piattaforma è stata presentata lo scorso 8 novembre da Casa Italia alla Rete delle Professioni tecniche (RPT).
 
All’incontro sono intervenuti anche i rappresentanti della Conferenza Unificata, Agenzia delle Entrate, Istat, Ministero delle infrastrutture e Trasporti (Mit), Ministero dello Sviluppo Economico (Mise), Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici, Enea, Dipartimento Funzione Pubblica, Team per la trasformazione digitale.
 
Portale nazionale classificazioni sismiche, come funzionerà
Il Consiglio nazionale degli Ingegneri (CNI), con una circolare rivolta ai propri iscritti, ha spiegato il funzionamento del nuovo portale.
 
Una volta a regime, fungerà da piattaforma per il conferimento dei dati di classificazione sismica delle costruzioni, utili per l’accesso al sismabonus e per la verifica dell’applicazione..
Continua a leggere su Edilportale.com

Fonte: Edilportale

Bonus mobili, occhio alla data di inizio lavori

03/12/2019 – Per ottenere il bonus mobili ed elettrodomestici, è necessario che la data dell’inizio dei lavori di ristrutturazione sia precedente a quella di acquisto dei beni. Tuttavia, l’agevolazione per gli acquisti effettuati nel 2019 spetta solo se gli interventi di recupero del patrimonio edilizio sono iniziati a partire dal 1° gennaio 2018.
 
La precisa condizione che la legge pone riguarda quindi le date che delimitano l’arco temporale entro cui i lavori devono essere effettuati per poter costituire il presupposto al diritto di fruire del bonus mobili.
 
Ma andiamo con ordine. Un contribuente spiega di aver terminato da circa 3 mesi i lavori di ristrutturazioni della sua casa, lavori per i quali chiederà la detrazione Irpef del 50%. La domanda che pone è: “volendo ora comprare dei mobili e usufruire del relativo bonus, esiste un termine dalla fine dei lavori entro il quale effettuare l’acquisto?”.
 
L’Agenzia..
Continua a leggere su Edilportale.com

Fonte: Edilportale

BIM, dal 2020 sarà obbligatorio sopra i 50 milioni di euro

03/12/2019 – Scatterà tra meno di un mese, il 1° gennaio 2020, il secondo scaglione di opere per le quali sarà obbligatorio l’utilizzo del Building Information Modeling (BIM)
 
Il Decreto BIM (DM 560/2017), infatti, ha introdotto, a partire dal 2019, l’obbligo di utilizzare metodi e strumenti elettronici di modellazione per le opere pubbliche, secondo la seguente scansione temporale:
– dal 2019 per le opere oltre i 100 milioni di euro;
– dal 2020 per i lavori complessi oltre i 50 milioni di euro;
– dal 2021 per i lavori complessi oltre i 15 milioni di euro;
– dal 2022 per le opere oltre i 5,2 milioni di euro;
– dal 2023 per le opere oltre 1 milione di euro;
– dal 2025 per tutte le nuove opere.
 
Il Decreto BIM, infatti, ha stabilito le modalità e i tempi di progressiva introduzione, da parte delle stazioni appaltanti, delle amministrazioni concedenti e degli operatori economici, dell’obbligatorietà dei metodi e..
Continua a leggere su Edilportale.com

Fonte: Edilportale

Esportare l'architettura e la scultura con le opere di neve e ghiaccio

02/12/2019 – Tra Cina e Corea del Nord, non lontano dai confini della Russia, c’è la regione del Changbaishan, caratterizzata da temperature rigide, che in invero arrivano a toccare i -45°C. Il luogo ideale per sfidarsi a suon di neve e ghiaccio.
 
Ed è proprio quello che ha fatto, in occasione del “Changbaishan International Ice and Snow Sculpture Competition”, un gruppo di rappresentative, provenienti da vari Paesi, che ha scolpito architetture ed elementi decorativi ispirati alla tradizione. Un modo per dimostrare la maestria dei partecipanti e far conoscere le proprie bellezze ricostruendo opere “a tempo” destinate a dissolversi.
 
Vediamone alcuni, che si sono distinti per dimensioni e cura del dettaglio. Tutte le immagini della manifestazione sono state messe a disposizione dal media partner, CreativeAcademy di CreativeIntelligence.
 
Il Colosseo, realizzato con blocchi di ghiaccio dal team italiano, non ha certo..
Continua a leggere su Edilportale.com

Fonte: Edilportale